I cinque errori più comuni commessi dai principianti del trading

Non è sempre facile essere un principiante. Il grado di incertezza in un’impresa nuova e sconosciuta può talvolta essere travolgente e ti spinge a commettere errori.

Il trading non è diverso. Ecco cinque degli errori più comuni che i nuovi traders commettono

1.    Fare trading senza un piano strategico

Per aiutarti a raggiungere il tuo obiettivo hai bisogno di un piano commerciale. Può essere un semplice schema delle condizioni di entrata e uscita e delle regole di gestione dei rischi e deve essere scritto in qualsiasi posto in cui è possibile fare riferimento, registrare e rivedere il tuo progresso.

2.    Non impostare la funzione Stop Perdita

Hai bisogno di impostare la funzione Stop Perdita, anche solo mentalmente, per assicurarti di poter sopravvivere e combattere un altro giorno altrimenti tutto ciò che hai potrà essere velocemente perso e queste perdite potranno diventare irrecuperabili.

3.    Trading di vendetta

Quando diventi emotivo sul trading e cerchi di recuperare aggressivamente la perdita, spesso le conseguenze possono essere disastrose . Non è un gioco d’azzardo, ma è un’arte scientifica quella del trading. Ogni mossa deve essere pensata.Sempre meglio accettare la perdita e non lasciare che il tuo giudizio sia oscurato dal tuo ego. Concentra i tuoi sforzi e l’energia per analizzare ciò che è andato storto e capisci cosa puoi fare per migliorare i tuoi successi commerciali.

4.    Studiare

Studiare è fondamentale in quanto i commercianti principianti di solito non conoscono le tendenze stagionali, i tempi di pubblicazione dei dati o le modalità di negoziazione. Il principiante vede l’urgenza di iniziare, piuttosto che dedicare tempo a condurre una ricerca approfondita.

5.    Avere aspettative irrealistiche

Avere obiettivi di trading può aiutarti a rimanere motivato ​​e disciplinato. Quello che è importante è quello di impostare aspettative e obiettivi realistici e nello stesso tempo intraprendere passi concreti per consentirti di raggiungere questi obiettivi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *